Promozione Culturale
Ultime notizie
Agenda eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Videoteca centro
Altri video
Canale Youtube
 
Calendario
<< < agosto 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
Notiziario
Scarica l'ultimo notiziario disponibile
 
Biblioteca
Servizi della biblioteca
Pubblicazioni
 
Sala Petris
Dati Tecnici e Regolamento
Prenotazioni
 
Newsletter
Iscrizione alla newsletter
 
N. eventi trovati:259
Zugliano - Centro Balducci - mercoledì 17 novembre 2010 - dalle 17.30 alle 20.00
Diritto al welfare senza discriminazioni
Seminario di approfondimento

La Rete Diritti di Cittadinanza FVG organizza il seminario di approfondimento "Diritto al welfare senza discriminazioni", tra cittadine/i italiani o stranieri, per operatrici e operatori dei servizi pubblici e del terzo settore, esponenti di associazioni, amministratori di enti ed istituzioni, mediatori culturali, migranti e per tutti coloro interessati.

Udine - ordinanza del 15 novembre 2010
Tribunale di Udine - Ordinanza del 15.11.2010
La legge regionale che prevede un requisito di anzianità di residenza ai fini dell'accesso ad una prestazione volta al sostegno della natalità è contraria al diritto comunitario in quanto discriminatoria e va pertanto disapplicata

Avevamo già dato esito dell'ordinanza del Giudice del Lavoro di Udine che aveva accolto il ricorso presentato contro il Comune di Latisana da un cittadino rumeno sostenuto da ASGI, CGIL, CISL e UIL FVG.
Il collegio del Tribunale di Udine ora respinge il ricorso presentato dal Comune di Latisana (Ud) e conferma l’ordinanza emanata dal giudice del lavoro del 30 giugno 2010.

Udine - ordinanza n. 615/2010 del 17 novembre 2010
Ordinanza del Giudice del Lavoro di Udine
E’ illegittimo il requisito di anzianità di residenza decennale in Italia ai fini dell’accesso ai contributi per il sostegno alle locazioni in quanto in contrasto con il diritto dell’Unione europea

Secondo il Giudice del Lavoro i Comuni e la direzione regionale devono disapplicare la normativa regionale, assicurando rispettivamente l’accesso dei richiedenti ai bandi di concorso ed il trasferimento delle risorse economiche agli enti locali.

Zugliano - Centro Balducci - Sala Mons. Luigi Petris - Sabato 18 dicembre 2010 ore 15.00
Mons. LUIGI PETRIS - in cammino con i migranti fedele al Vangelo e alla gente
Vivere la memoria a cinque anni dalla sua morte: essere accoglienti

“...ero forestiero e mi avete ospitato nella vostra casa...” (Mt 25,35)

A cinque anni dalla morte del Mons. Luigi Petris (21 dicembre 2005), il Centro Balducci propone un momento di riflessione.

PALAZZO MONTE DI PIETA' VIA DANTE 29 GRADISCA D’ISONZO - GIOVEDI 13 GENNAIO 2011 ORE 20:30
VOCI DEL KURDISTAN A GRADISCA - DENGÊ KURDISTAN LI GRADISCA
LA QUESTIONE KURDA, IERI E OGGI - Pirsgirêka kurd,duh û îro
Nell'ambito del progetto Intendiamoci gestito da Tenda per la Pace e i Diritti in collaborazione con Collegio del Mondo Unito, Unione degli Studenti e Comune di Gradisca, con il contributo di Provincia di Gorizia - Politiche all'Immigrazione, serata di
testimonianze di richiedenti asilo kurdi che si trovano ora in CARA a Gradisca d'Isonzo
Bi govanîya daxwazgerên penaberîya kurd.
IMMIGRAZIONE E DIRITTI
La legge regionale sul welfare nel mirino dell'Ue
Il criterio di residenza potrebbe essere discriminante

Per l'Associazione studi giuridici sull'immigrazione (Asgi) «l'Ue ha messo sotto osservazione la legge regionale sulla Famiglia» perché «il criterio preferenziale fondato sull'anzianità di residenza in Italia potrebbe essere incompatibile con il divieto di discriminazioni nei confronti dei cittadini stranieri lungo soggiornanti».

AFGHANISTAN - GENNAIO 2011
Afghanistan, il governo controlla le case rifugio
Il coordinamento sostegno donne afghane lancia l'allarme

Il Coordinamento Italiano Sostegno Donne Afghane denuncia la legge promossa dal Consiglio dei Ministri dell’Afghanistan nel gennaio 2011 secondo la quale entro 45 giorni dalla sua entrata in vigore le case rifugio per donne maltrattate passeranno dalla gestione delle ONG afghane al controllo del Ministero degli Affari Femminili afghano (MoWA).

ANALISI DEI DATI DEL 2010
L'economia italiana risollevata dagli stranieri
Crescono del 5 per cento le aziende dei nuovi arrivati

Nel corso del 2010 il numero di imprenditori stranieri è aumentato di 29mila unità rispetto al 2009, contro un calo di 31mila imprenditori italiani. In termini percentuali questi dati si traducono in un aumento del 4,9% della presenza straniera nell’ultimo anno, contro una riduzione del -0,4% della componente italiana. Questi alcuni risultati di un’indagine dalla Fondazione Leone Moressa che ha analizzato le dinamiche imprenditoriali in Italia nell’ultimo anno facendo riferimento ai dati di Infocamere.

ULTERIORI INFORMAZIONI IN QUESTURA E PREFETTURA
L'Ue aiuta i migranti che vogliono tornare a casa
Presentato il progetto "tornare per ricominciare"

I migranti presenti in Italia che vogliano far ritorno nel proprio Paese d'origine hanno oggi una nuova opportunità: nella sede dell'Aiccre, la sezione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, è stata presentata la campagna “Ritornare per ricominciare. Un aiuto per tornare volontariamente nel tuo Paese”.

CENTRO BALDUCCI, MARTEDI' 15 MARZO
A lezione di accoglienza
Incontro per insegnanti sul tema dell'immigrazione

Tutti assieme a lezione di accoglienza. Martedì 15 marzo, dalle 16.30 alle 19.30, gli educatori e gli insegnanti sono invitati al centro Balducci per partecipare a un corso di formazione organizzato dal Centro di documentazione pace e mondialità e giunto alla sua quinta tappa.

<< < | ... | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ... | > >> Pagina 4 di 26
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org