Marcia Perugia-Assisi
Marcia Perugia-Assisi
per la pace e la fratellanza dei popoli
Perugia-Assisi domenica 25 settembre 2011
La Marcia segnerà il culmine dell’Anno dei valori avviato il 21 settembre 2010 con il Programma nazionale di EducAzione alla Pace e ai Diritti Umani 2010-2011 “La mia scuola per la pace”.

Protagonisti della Marcia saranno le scuole, gli studenti e gli insegnanti impegnati in percorsi di educazione alla Cittadinanza e alla Costituzione, alla pace, ai diritti umani, all’intercultura, alla legalità e all’ambiente.

Le scuole e le classi partecipanti ri-animeranno i sette valori costituzionali della nonviolenza, della giustizia, della libertà, della pace, dei diritti umani, della responsabilità e della speranza. I 24 chilometri del percorso da Perugia ad Assisi prenderanno l’aspetto di una lunghissima aula didattica che ciascuno potrà percorrere, in tutto o in parte, raccogliendo idee, proposte e riflessioni utili.

La Marcia sarà preceduta dal Meeting dei "1000 giovani per la pace" che si svolgerà a Perugia/Bastia Umbra il 23 e 24 settembre 2011 sul tema: Pace, lavoro e futuro. Mille giovani impegnati a coltivare i valori della nonviolenza, della giustizia, della libertà, dei diritti umani, della pace e della responsabilità s’incontreranno per condividere idee, esperienze, speranze, preoccupazioni, progetti e proposte.

Il Meeting e la Marcia sono promossi dal Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, dalla Tavola della pace e da numerose organizzazioni, associazioni ed enti locali.

Le ragioni di una scelta
Alla testa della prima Marcia Perugia-Assisi nel 1961, accanto ad Aldo Capitini, c’erano numerosi intellettuali e personalità del mondo della cultura come Norberto Bobbio, Italo Calvino, Guido Piovene, Renato Guttuso, Giovanni Arpino.

A cinquant’anni di distanza, saranno le scuole, gli insegnanti e gli studenti a raccogliere il testimone e a rinnovare l’impegno per la costruzione di una nuova cultura e di una nuova politica di pace. La Marcia Perugia-Assisi del prossimo 25 settembre è dunque una grande occasione per:

1.    dare avvio al nuovo anno scolastico all’insegna dell’educazione alla pace, ai diritti umani e alla cittadinanza democratica;

2.    consentire agli studenti che hanno realizzato il progetto “Ogni scuola un grande Laboratorio dei Valori” di ri-animare i valori della nonviolenza, della giustizia, della libertà, della pace, dei diritti umani, della responsabilità e della speranza;

3.    valorizzare le molte attività realizzate dalle scuole per promuovere tra i nostri giovani la conoscenza e il rispetto dell’altro, la convivenza, l’integrazione, l’educazione alla pace, ai diritti umani, all’intercultura, alla legalità e alla cittadinanza democratica europea;

4.    sostenere i dirigenti scolastici e gli insegnanti che cercano di trasformare la scuola in un luogo dove si studia e s’impara la pace, dove si vive e si cresce in pace, ovvero nel riconoscimento e nel rispetto dei diritti umani;

5.    favorire l’incontro, il confronto e lo scambio tra gli studenti e gli insegnanti delle tante scuole impegnati in programmi di educazione alla pace e ai diritti umani.

La partecipazione al Meeting e alla Marcia si configura come possibilità di trasformare una visita d’istruzione di più giorni in un momento didattico e progettuale forte in cui confrontarsi, imparare, elaborare progetti ed assumere impegni concreti assieme a studenti provenienti da tutta Italia e da altre parti del mondo.


Il Meeting dei "1000 giovani per la pace"

Il Meeting consentirà ai giovani di essere protagonisti di una grande iniziativa di pace. Un’occasione unica per vivere un’esperienza straordinaria, per incontrare altri giovani, per confrontarsi e progettare insieme nuovi percorsi di pace.

Il Meeting è una grande opportunità per:
•    condividere con gli altri le proprie idee, esperienze, speranze, preoccupazioni, progetti e proposte;
•    progettare insieme cosa fare nel 2012;
•    progettare un nuovo decennio d’impegno per la pace.

Il Meeting si svolgerà in uno spazio dove sarà possibile discutere e progettare insieme, lavorare in gruppi, fare e ascoltare musica e teatro, mangiare e dormire con il sacco a pelo.

Il Meeting avrà inizio venerdì 23 settembre alle ore 12.00 e si concluderà domenica 25 settembre con la Marcia Perugia-Assisi.


La Marcia Perugia-Assisi per la pace e la fratellanza dei popoli

La Marcia Perugia-Assisi è una grande iniziativa di educazione alla pace, ai diritti umani e alla cittadinanza democratica. Un modo concreto per coniugare l’educazione all’azione.

Partecipare alla Marcia Perugia-Assisi vuol dire:

•    fare una grande esperienza di cittadinanza attiva, di partecipazione civile, di crescita personale da inserire nel percorso formativo di ogni studente.

•    riscoprire il senso e la voglia di “camminare insieme”, come condizione umana di vita, per una crescita reciproca.

•    dare libera espressione ai propri sentimenti di pace, offrendo a tutti l’occasione di esprimersi a modo proprio.

•    fare una esperienza comunitaria, alla riscoperta del valore della solidarietà e della condivisione.

•    dare voce alla domanda di pace e giustizia di tanti popoli e persone.

•    riflettere sul contributo che ciascuno può dare nella vita quotidiana alla costruzione di un mondo più giusto e solidale.

•    promuovere la globalizzazione dei diritti umani, della democrazia e della solidarietà, sollecitando un cambiamento delle priorità della politica e dell’uso delle risorse.

Le scuole in Marcia

La Marcia partirà dai Giardini del Frontone di Perugia alle 9.00 e arriverà alla Rocca Maggiore di Assisi alle 15.00 dove si svolgerà la manifestazione conclusiva. La chiusura della giornata è prevista alle ore 17.00.

Alla Marcia parteciperanno:
•    Scuole elementari
•    Scuole medie
•    Scuole superiori.

Le scuole potranno:

1.    effettuare tutto il percorso della Marcia (circa 24 chilometri);

2.    effettuare un tratto della Marcia partendo da uno dei luoghi attraversati dalla Marcia (Ponte San Giovanni, Collestrada, Ospedalicchio, Bastia, Santa Maria degli Angeli);

3.    disporsi lungo il percorso della Marcia, in un punto concordato con gli organizzatori, per effettuare la propria performance di pace (vedi il progetto “Ogni scuola un grande Laboratorio dei Valori”);

4.    attendere l’arrivo della Marcia in piazza San Francesco ad Assisi e poi fare l’ultimo tratto del percorso;

5.    attendere l’arrivo della Marcia alla Rocca di Assisi e partecipare alla manifestazione conclusiva.

TUTTE LE SCUOLE SONO INVITATE A PORTARE UNO STRISCIONE
CON IL NOME DELLE SCUOLA, LA CITTÀ E UNO SLOGAN PER LA PACE E LA FRATELLANZA.


Se tutti i cittadini del mondo
“Ho partecipato anch’io a marce per la pace negli anni della guerra fredda. Se le gambe mi reggessero lo farei ancora. Lo farei ancora perché? Ma perché so che… se tutti i cittadini del mondo partecipassero ad una marcia per la pace, la guerra sarebbe destinata a scomparire dalla faccia della terra”.
Norberto Bobbio (scrittore)

Una gran cosa allegra
 “Forse questo bisognerebbe dire a tutti coloro che borbottano, che scuotono la testa, che si ritengono, consciamente o meno, superiori a certi atti civici: che manifestare per la pace, la nonviolenza, la libertà collettiva, non è impegno faticoso, noioso, didattico, ma una gran cosa allegra. Fa bene alla salute, rimette in ordine il cervello, corregge gli spropositi individuali.”
Giovanni Arpino (scrittore)


Per adesioni e informazioni:
Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace e i diritti umani
via della Viola 1 (06100) Perugia tel. 075/5717971- fax 075/5721234
email: info@scuoledipace.it www.scuoledipace.it

Tavola della Pace

via della viola 1 (06122) Perugia - Tel. 075/5736890 - fax 075/5739337
email segreteria@perlapace.it - www.perlapace.it


Per prenotazioni alberghiere rivolgersi a:


Brunella Marioli
official incoming operator di Umbria Incoming Service
Tel. 333.5839794 - + 39 0755052956
Fax + 39 0755000246
E-mail: brunella.marioli@umbriaincoming.com
Calendario
<< < dicembre 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org