La via della pace: da Sarajevo al Carso
La via della pace: da Sarajevo al Carso
Tavola rotonda
Duino, martedì 22 aprile 2014, ore 18.00
La via della pace: da Sarajevo al Carso
Tavola rotonda
martedì 22 aprile 2014, ore 18.00
Auditorium del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico
via Trieste, 29 – Duino / Aurisina – Ts

Il Collegio del Mondo Unito di Duino ospiterà un’interessante tavola rotonda sul tema “La via della pace: da Sarajevo al Carso”.
Durante l'incontro, sarà trattato il tema dei corpi civili di pace, gruppi di persone specializzate ad intervenire in zone di guerra, proponendo un percorso nonviolento di risoluzione dei conflitti.
Ci sarà la possibilità di affrontare la questione attraverso diversi punti di vista: parleranno infatti:
  • Maria Carla Biavati, Presidente dell’Ipri – Rete CCP di Bologna;
  • don Pierluigi Di Piazza, presidente del Centro Balducci di Zugliano (UD);
  • Alessandro Capuzzo, rappresentante della Tavola della Pace del FVG di Trieste;
  • il prof. Simone Sgarbossa, coordinatore progetti di servizio alla comunità e insegnante del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico Onlus;
  • Maurizio Cucci, membro dell’Ipri di Bologna;
  • Aurelio Juri, ex sindaco di Capodistria, ex parlamentare sloveno e vincitore del premio per la pace “Premio Dolci 2008”. 
Moderatore dell’incontro sarà Andrea Bellavite, presidente dell'Associazione Forum Cultura per Gorizia, mentre il saluto introduttivo sarà affidato al presidente del Kulturni dom di Gorizia, Igor Komel.
L'iniziativa, promossa nell’ambito del centenario della prima guerra mondiale, intende sottolineare il ruolo del Carso che da luogo della “grande guerra” si può trasformare in luogo della “grande pace”; saranno inoltre presentate ai cittadini del territorio le iniziative in preparazione all'evento di pace, previsto a Sarajevo dal 6 al 9 giugno 2014.

L’incontro pubblico si terrà martedì 22 aprile 2014, presso l’auditorium del Collegio del Mondo Unito dell’Adriatico di Duino (via Trieste, 29 – Comune di Duino / Aurisina – Ts), con inizio alle ore 18.00.

Il progetto KRAS@event@CARSO è nato su iniziativa del Centro sloveno di educazione musicale Emil Komel nell'ambito delle iniziative cofinanziate dal soggetto pubblico-privato, responsabile e competente per lo sviluppo del territorio GAL CARSO.  I partner della rete di eventi, che si svolgeranno nell'ambito di quattro contenitori (musica, arte, pace, enogastronomia), sono il Kulturni dom di Gorizia, il Centro internazionale di musica e arte Arsatelier, il Consorzio Collio – Carso, l'associazione culturale Juliaest e l'associazioneSkd Hrast di Doberdò del Lago. I singoli eventi hanno il patrocinio dei Comuni di Savogna d'Isonzo, Sagrado, Doberdò e Duino-Aurisinae della Provincia di Gorizia.

Ingresso libero.

In allegato la locandina in pdf

Scarica PDF (312kB)
Notizie correlate
01/01/2014
FRATERNITA’: FONDAMENTO E VIA PER LA PACE
Calendario
<< < dicembre 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org