SOS GIUSTIZIA
SOS GIUSTIZIA
Servizio di ascolto e accompagnamento
A Trieste dal 1 luglio 2014
SOS GIUSTIZIA
Servizio di ascolto e accompagnamento a cura di Libera
A Trieste dal 1 luglio 2014

Dal 1 luglio sarà attivo a Trieste il Servizio di ascolto e accompagnamento SOS GIUSTIZIA aperto con il sostegno della Camera di Commercio di Trieste. Lo sportello, gestito da un operatore di Libera, sarà aperto ogni martedì dalle 9.00 alle 12.00.


COSA E’ "SOS GIUSTIZIA"
Il progetto "S.O.S. Giustizia ‐ Servizio di ascolto e assistenza alle vittime della criminalità organizzata" nasce nel 2010 per dare organiche risposte di aiuto in quattro ambiti:
  • Sostegno a vittime o possibili vittime di usura e racket;
  • Accompagnamento alla denuncia per le vittime di usura, racket e intimidazioni da parte della criminalità organizzata;
  • Accompagnamento ai familiari delle vittime di mafie;
  • Sostegno ai testimoni di giustizia.
Dal 2012, SOS Giustizia opera sul territorio nazionale con la Fondazione Antiusura "Interesse Uomo", il cui intervento permette di aiutare concretamente, con prestazioni di garanzia su prestiti bancari, quanti, in possesso dei requisiti previsti dalla legge, sono a rischio usura.

COSA FA SOS GIUSTIZIA
  • E’ un presidio di legalità, per essere vicini alle vittime di violenza mafiosa
  • Aiuta le vittime di usura nel percorso per la richiesta dei benefici concessi dalla legge 108/96 e l’accesso al fondo di solidarietà nazionale
  • Accompagna i soggetti fortemente indebitati presso le Fondazioni antiusura locali o direttamente presso la nostra Fondazione Interesse Uomo
  • Aiuta gli imprenditori vittime di estorsione nell’accesso ai benefici della legge 44/99
  • Accompagna le vittime nel percorso di denuncia e nelle fasi successive, per non lasciarle sole
  • In alcuni casi Libera e la Fondazione si costituiscono parte civile nei processi, al fianco delle vittime.

DOVE E’ SOS GIUSTIZIA (giugno 2014)
  • Gli Sportelli “storici” di SOS Giustizia:
  • Palermo, Reggio Calabria, Potenza, Roma, Avezzano, Modena e Torino
  • Il servizio SOS Giustizia si è poi esteso in altri territori, anche grazie al sostegno di istituzioni ed enti pubblici:  I Punti di Ascolto aperti grazie al sostegno delle Camere di Commercio: Reggio Emilia, Catanzaro e Lamezia Terme, Puglia (Foggia, Bari, Brindisi e Lecce), Avellino, Padova, Ascoli Piceno, prossimamente Agrigento e Trieste (aperto!!)
Altri Punti di Ascolto: Bologna, Portici, Sardegna (Cagliari), Gioiosa Jonica

PERCHE' A TRIESTE

Nel 2013 la Camera di Commercio di Trieste, con Universitas Mercatorum e Libera, avvia un progetto di ricerca sulla percezione dei fenomeni criminali tra gli imprenditori triestini e sul grado di conoscenza degli strumenti a tutela delle vittime.
Il progetto, creando una prima mappatura del rischio nella provincia, è  propedeutico ad ulteriori azioni di sensibilizzazione e interventi concreti sul territorio.
Dopo un'indagine condotta tra ottobre e dicembre 2013 a cui hanno risposto su base volontaria 290 imprenditori della provincia, distribuiti in modo eterogeneo tra settori e tipologia d’impresa, si evidenziano questi principali risultati:
  • le imprese confermano un grado marginale di presenza criminale nell’economia locale, tuttavia in crescita per un terzo del campione (34,4%).
  • Evidenziano altri elementi di debolezza del tessuto socio‐economico che potrebbero tradursi in potenziali rischi, come, ad esempio, la difficoltà di accesso al credito, il sovra-indebitamento delle imprese, le infiltrazioni della criminalità organizzata, prestiti a usura, controllo degli appalti pubblici,ecc... Secondo le imprese il territorio triestino non è esente dal rischio usura, tuttavia il gap di conoscenza tra i rispondenti è alto:
  • circa il 40% non sa nulla di normativa antiusura e ruolo di confidi e associazioni di categoria in tema di lotta all’usura;
  • il 64% ritiene che le informazioni circolanti siano insufficienti;
  • il 41% ritiene che le vittime non chiedono aiuto alle istituzioni per mancanza di fiducia.

CONCLUSIONI DELLA RICERCA
  • Il problema dell’accesso al credito non deve essere sottovalutato;
  • E’ importante rinsaldare il rapporto fiduciario tra imprese e istituzioni e rafforzare le reti locali a sostegno del tessuto economico e sociale;
  • Si può migliorare il grado di informazione, conoscenza e sensibilizzazione degli operatori economici sui rischi dell’illegalità e gli strumenti di prevenzione e aiuto;
  • Manca sul territorio triestino un servizio di assistenza e accompagnamento alla denuncia.

Per info:
www.ts.camcom.it
www.libera.it/sosgiustizia
trieste@libera.it

Calendario
<< < dicembre 2021 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org