IL DIRITTO DALLA PARTE DEGLI ULTIMI
IL DIRITTO DALLA PARTE DEGLI ULTIMI
Contributi ed esperienze sull’amministrazione di sostegno
Centro Balducci, Venerdì 31 ottobre, ore 15.30
IL DIRITTO DALLA PARTE DEGLI ULTIMI
Tavola rotonda con contributi ed esperienze sull'amministrazione di sostegno
Centro Balducci, Venerdì 31 ottobre 2014, ore 15.30-19.00

Presentazione
L’istituto dell’amministrazione di sostegno, introdotto nell'ordinamento giuridico italiano con la legge n. 6 del 2004, rappresenta un importante e innovativo strumento per il supporto delle persone prive di autonomia nelle attività quotidiane, in quanto colpite da forme di disagio fisico, psichico o esistenziale. La Regione Friuli Venezia Giulia con la legge n°19 del 2010 ha ulteriormente regolamentato e reso operativa la figura dell’amministratore di sostegno, che  tuttavia rivela potenzialità ancora inesplorate.
L’iniziativa si propone l’obiettivo di promuovere e diffondere, attraverso contributi giuridici e racconti di esperienze, buone prassi di amministrazione di sostegno, in particolare nei casi di malati psichiatrici e stranieri in difficoltà.

Programma

Introduzione di don Pierluigi di Piazza
Saluti di Nicola Turello, sindaco di Pozzuolo del Friuli e dell'on. Giorgio Zanin
Modera: Paolo Tomasin

Parte prima: le normative e la loro applicazione

Paolo Cendon, A dieci anni dall'introduzione dell’amministratore di sostegno: bilancio di una riforma per la protezione delle persone fragili

Enrico Manzon, L’attuazione della l. n°6/2004 e della lr. 19/2010 tra giustizia, politiche sociali e solidarietà: la difficoltà di passare dalle parole ai fatti

Sergio Carnimeo, Il ruolo dei giudici tutelari: pratiche esistenti e potenzialità future

Parte seconda: esperienze di amministratori di sostegno a confronto

Gianni Cavallini, l’amministratore di sostegno con i cittadini stranieri

Luciano Bauto, l’amministratore di sostegno con i malati psichiatrici

Parte terza: dibattito

Note biografiche sui relatori
Paolo Cendon è professore ordinario di Diritto Privato all'Università degli studi di Trieste. E’ autore di  saggi e libri in materia di responsabilità civile, famiglia, soggetti deboli, infermità di mente, suicidio, diritti dei bambini, statuto dei malati terminali, linguaggio giuridico. Nel 1986 ha redatto il progetto-base per l’Amministratore di sostegno, diventato legge nel 2004. Cura il sito www.personaedanno.it

Enrico Manzon è giudice civile e tutelare del Tribunale Ordinario di Pordenone. E’ uno degli ispiratori della legge regionale n°19 del 2010 che in Friuli Venezia Giulia promuove e sostiene la figura dell’amministratore di sostegno. Ha pubblicato alcuni articoli sul tema in oggetto, in particolare sulla necessità di far dialogare giustizia, Servizi sociali e solidarietà. 

Sergio Carnimeo è giudice civile e tutelare del Tribunale Ordinario di Udine; precedentemente ha operato come giudice presso il Tribunale Ordinario di Trieste.
 
Gianni Cavallini è medico di sanità pubblica; ha acquisito particolare esperienza nel campo degli immigrati stranieri; è amministratore di sostegno di persone con cittadinanza non italiana.

Luciano Bauto lavora come dipendente in un’impresa privata del sanvitese; è amministratore di sostegno di persone malate psichiatriche.



Scarica PDF (364kB)
Calendario
<< < luglio 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org