L'immigrazione.
L'immigrazione.
Le leggi, i lutti, le paure, la solidarietà
Gorizia, lunedì 19 ottobre 2015, ore 18.00
L'immigrazione. Le leggi, i lutti, le paure, la solidarietà
Gorizia Sala “Incontro” Parrocchia di San Rocco - Via Veniero,1
Lunedì 19 ottobre 2015, ore 18.00


INTERVENTI DI
Gianfranco Schiavone
Presidente dell'ICS (Consorzio Italiano di Solidarietà) di Trieste
Daniele Del Bianco
Direttore ISIG (Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia)
don Pierluigi Di Piazza
Presidente del Centro di Accoglienza di Promozione Culturale "Ernesto Balducci" di Zugliano
intervistati dal giornalista de Il Piccolo
Giovanni Tomasin

Il fenomeno dell'immigrazione di massa che da alcuni anni sta interessando, in particolare l'Italia, alla luce degli sbarchi sulle coste siciliane, con le tragedie che si sono accompagnate (sono più di tremila i morti in mare, in questo 2015...) aveva trovato, finora, un’Europa spesso assente e i singoli Paesi europei, quasi spettatori disinteressati al problema.
L'acuirsi delle crisi nei Paesi Nord africani, la guerra in Siria, in Mali, in Eritrea, i conflitti nell'Africa centrale e in Afghanistan, per citare solo le situazioni più note, ha portato in questi ultimi mesi, oltre che all'intensificarsi degli sbarchi in Sicilia e in Grecia, al verificarsi di un ulteriore fenomeno di immigrazione di massa, questa volta via terra, attraverso i Paesi dell'Est Europa.
Questa moltitudine di persone che, per la maggior parte ha come l'obiettivo, quello di raggiungere il Nord Europa, sta creando una vera e propria emergenza, causa, non solo l'impreparazione dei Paesi ad accoglierle ma, in più di qualche caso, perché alcuni di questi, stanno addirittura mettendo in atto azioni che contrastano con le basilari norme europee ed internazionali sui "diritti dell'uomo", erigendo muri e fili spinati, chiudendo i confini, impedendo alle persone di salire sui mezzi di trasporto e, in più di qualche caso, arrestando le persone.
In Italia, l'informazione giornalistica, la radio e la tv, oltre a qualche forza politica interessata, spesso in maniera superficiale e non sempre documentata, parlano di vera e propria emergenza migranti, di clandestini e di irregolari, pericolosi per la nostra società, per la nostra economia e per il nostro stesso credo religioso.
Di contro, la Chiesa e molte organizzazioni umanitarie, laiche e religiose, fanno appello all'accoglienza.
Ma come stanno veramente le cose? E' davvero emergenza? E le paure, se non addirittura, in qualche caso, l'insofferenza e l'odio, che molta gente nutre verso questi migranti, ha davvero senso di esistere?
Molti si chiedono: ma le leggi, tutelano noi italiani o piuttosto questi emigranti? E i tanti soldi che ci costa ospitarli e mantenerli, chi li mette?
E ancora: ma questi, sono davvero persone che scappano da guerre, carestie e tragedie, o piuttosto, sono dei furbi e, in più di qualche caso, dei mezzi delinquenti che vengono da noi a rubarci il lavoro e, magari, a delinquere?
Infine, il FVG, terra da sempre investita da migrazioni ed esodi, come si sta comportando con gli immigrati? E' sensibile ed accogliente, in nome delle passate vicissitudini o, piuttosto, si è chiuso in se stesso, come avviene anche in altre Regioni?

Queste e altre sono le domande cui si cercherà di dare risposta (senza peraltro la pretesa di esaurire tutta le problematiche che riguardano il tema migranti) nel corso dell'incontro che l'Associazione Libertà Territorio Solidarietà, in collaborazione con il Centro Culturale Incontro, ha inteso promuovere, mettendo attorno ad un tavolo tre personalità che, per la loro professionalità o esperienza di vita, possono contribuire a dare una visione più completa, più obiettiva e seria, su un tema così delicato e che ci coinvolge tutti, singole persone ed istituzioni:
Gianfranco Schiavone, esperto di fama nazionale sui temi del diritto d'asilo; consulente della Regione FVG e componente il Direttivo nazionale dell'ASGI (Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione);
Daniele Del Bianco, Direttore dell'ISIG, l'Istituto di Sociologia Internazionale di Gorizia, che recentemente ha realizzato un indagine pilota dal titolo "I barconi dei Balcani", con il quale si analizzano i percorsi, gli impatti, la gestione dei richiedenti asilo nel Fvg e in provincia di Gorizia, in particolare;
don Pierluigi Di Piazza, fondatore e Presidente, del Centro di accoglienza per immigrati, profughi, e rifugiati politici, intitolato a padre Ernesto Balducci, che opera dal 1989 a Zugliano, in provincia di Udine.

Questi tre illustri ospiti saranno sollecitati, nei loro interventi, dalle domande che il giornalista de Il Piccolo, Giovanni Tomasin, porrà loro.

L'incontro sarà introdotto da una breve proiezione delle parti più significative del film/documento "Io sto con la sposa", che racconta in presa diretta, la storia realmente accaduta, di cinque palestinesi e siriani sbarcati a Lampedusa in fuga dalla guerra che, per evitare di essere arrestati come contrabbandieri, aiutati da amici italiani e siriani, mettono in scena un finto matrimonio, che permetterà loro di proseguire nel viaggio clandestino da Milano a Stoccolma.
Sarà presente Tasneem Fared, la protagonista del film, da due anni in Italia, che ne racconterà la genesi e porterà la sua personale testimonianza di donna palestinese, nata e vissuta in un campo profughi in Siria. L'iniziativa avrà poi un seguito, dedicato esclusivamente alle scuole, il giorno dopo, presso l'Istituto Statale di Istruzione Superiore "Dante Alighieri" di Gorizia, dove avverrà la proiezione completa del film, cui seguirà un dibattito con gli studenti del Liceo Classico. Saranno presenti sia Tasneem Fared che le ricercatrici dell'ISIG Ramona Velea e Olivia Ferrari, oltre a don Paolo Zuttion, Direttore della Caritas Diocesana.

Per informazioni associazionelts@gmail.com

Scarica PDF (568kB)
Calendario
<< < dicembre 2021 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org