Giornata della memoria
Giornata della memoria
Incontro di riflessione
Centro Balducci, mercoledì 27 gennaio, ore 20.30
Giornata della memoria
Zugliano, Centro Balducci, Sala Petris
Mercoledì 27 gennaio 2016, ore 20.30
Ingresso libero


Continuiamo a mantenere fede anno dopo anno alla giornata della memoria, mettendo insieme, ancora una volta in modo significativo, il Centro Balducci di Zugliano, il Comune di Pozzuolo del Friuli, la Scuola di musica di Mortegliano.

È fondamentale fare memoria” non circoscrivendola in una data, pure importante, bensì vivere la memoria, diventare memoria, testimoniare l’insegnamento della memoria nell’oggi della storia per impegnarci a costruire un futuro più giusto e umano.

Nella data del 27 gennaio ricordiamo la liberazione del campo di sterminio di Auschwitz, uno dei luoghi emblematici in cui nella storia si è concentrata la pianificazione delle atrocità e dell’uccisione di milioni di persone.

Vivere la memoria in questo 27 gennaio 2016 ci porta a considerare la società e il mondo in cui viviamo: le ingiustizie, le violenze, le armi, le guerre, i muri, i fili spinati di oggi, le diverse forme di terrorismo; l’indifferenza, il pregiudizio, l’emarginazione, la xenofobia, il razzismo, la mentalità e la pratica dello scarto di milioni di persone.

Vivere la memoria significa alimentarla e trasmetterla alle nuove generazioni; per questo si è ritenuto opportuno e significativo quest’anno inserire anche la memoria veritiera della prima guerra mondiale per rinnovare l’impegno e la pratica della pace.

Vivere la memoria significa insieme assumere e rinnovare la responsabilità personale e farla diventare un NOI responsabile rispetto alla nonviolenza attiva e alla costruzione della pace; alla giustizia vissuta ed esigita, all’accoglienza e al dialogo praticati in modo convinto e perseverante, anche in mezzo ad accresciute difficoltà.

Programma

Intervento di Nicola Turello - Sindaco di Pozzuolo del Friuli

Testimonianza di Gianni Peteani, erede di Memoria - figlio di Ondina Peteani - prima staffetta partigiana d'Italia - Deportata Auschwitz 81672

Giovani costruttori di pace” (Proiezione 25’): A cento anni dalla prima guerra mondiale 3500 giovani studenti di 90 scuole italiane si sono trovate nelle trincee del Friuli Venezia Giulia per dare vita ad un grande meeting di pace

Riflessione di Pierluigi Di Piazza

Interventi musicali:
  • Coro “Pueri” della Scuola di Musica di Mortegliano – 
  • Laboratorio di musica corale “Ugo Pellis” della Scuola Secondaria di Castions di Strada 
  • Anna Apollonio - violino
  • Nicola Tirelli – pianoforte
direzione artistica: Giuseppe Tirelli



Notizie correlate
27/01/2017
Giornata della memoria 2017
27/01/2018
Giornata della memoria 2018
Calendario
<< < agosto 2020 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org