Concorso Biennale Poesia “Tito Maniacco”
Concorso Biennale Poesia “Tito Maniacco”
Seconda Edizione
Centro Balducci, giovedì 14 aprile, ore 17.30
Concorso Biennale Di Poesia “Tito Maniacco”
Seconda Edizione
Centro Balducci, giovedì 14 aprile 2016, ore 17.30

Premiazione della seconda edizione del Concorso Biennale Di Poesia “Tito Maniacco”, a cura dell'Associazione culturale "La Rinascita" di Udine in collaborazione con il Centro "Ernesto Balducci" e l'Associazione "Adastra Cultura".

Certe persone non hanno bisogno di essere commemorate, affinché ne venga preservato il ricordo. Quel che hanno fatto in vita è così pieno di significato che la loro opera basta per mantenerne intatto il pensiero. Una di queste persone è Tito Maniacco, intellettuale che si è sempre impegnato nella scrittura a tutto campo e nelle arti figurative come artista e critico, senza trascurare l’appassionata attività di insegnante e la coerente militanza politica. La sua eredità culturale e umana, dunque, passa attraverso la sua opera ed è con questo pensiero che l’associazione culturale La Rinascita, in collaborazione con il Centro “Ernesto Balducci” di Zugliano e l’Associazione “Adastra Cultura” ha promosso la seconda edizione del Premio biennale di poesia “Tito Maniacco”: non una commemorazione, ma un modo per continuare il percorso intellettuale di un grande pensatore friulano. L’attenzione che si è generata intorno alla figura dello scrittore friulano ha raggiunto ogni angolo d’Italia. Una cinquantina di poeti da tutta la penisola (isole comprese) ha inviato i suoi lavori, rigorosamente inediti, e ora i partecipanti sono pronti ad essere premiati, con la cerimonia che si terrà giovedì 14 aprile dalle 17.30 al Centro Balducci di Zugliano.
Ad aggiudicarsi il primo premio ex-aequo sono state Giovanna Nieddu di Ovaro, con la silloge “Le stelle nere” e Anna Elisa De Gregorio di Ancona con “Per i tanti ‘Senza’ del mondo”.
La giuria composta da Giampaolo Borghello, docente di letteratura italiana all’Università di Udine, Marina Giovannelli, poetessa e scrittrice e vedova Maniacco, Giuseppe Mariuz, scrittore e poeta e i giornalisti Paolo Medeossi e Lucia Burello ha motivato così le decisioni: “Le stelle nere” è una poesia molto incisiva, terragna, ancestrale nei rimandi alla lingua d’origine; esprime con efficacia gli aspetti del paesaggio e del mondo del lavoro, con le tante fatiche e la speranza di risalita. La silloge “Per i tanti ‘Senza’ del mondo”, invece, per lo straordinario equilibrio tra l’incedere del pensiero e la scelta delle immagini, tocca sentimenti profondi avvicinandoci al mondo dei deboli, degli esclusi e degli oppressi.
Il terzo premio va a Giacomo Vit di Cordovado, autore del poemetto “Ciantada par Bulo-Bulo”, poesia “costruita teatralmente con rimandi classici, la ballata esprime forza e tragicità di una vicenda umana nel quadro dello sviluppo economico moderno”. La commissione ha segnalato anche Domenico Bertoncello di Bassano del Grappa perché “attraverso un dialetto con echi della civiltà agraria, l’autore racconta lo scorrere irreversibile del tempo e una trasformazione che è allo stesso tempo paesaggistica e antropologica”, e Roberto Ragazzi di Trecenta, “perché il dolore di tragedie diverse per luoghi e tempi si consuma coinvolgendo nella stessa spirale l’uomo e gli elementi della natura”. Tutte le opere sono state raccolte in un libro che sarà distribuito durante la serata i premiazioni.

Calendario
<< < ottobre 2021 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org