Nuovo corso di italiano per stranieri innovativo
Nuovo corso di italiano per stranieri innovativo
Una lingua straniera si impara anche facendo
Vi rendiamo partecipi di un servizio dell'emittente Udinese TV sulla nuova modalità d'insegnamento della lingua italiana per gli stranieri.

"Una lingua straniera si impara anche facendo".

È da questa considerazione che ha preso il via un corso di italiano per stranieri organizzato dal Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti, che ha visto i partecipati impegnati nella realizzazione di mattoncini d’argilla.
Un oggetto non certo scelto a caso: con i mattoni si costruisce qualcosa che può unire o dividere.

Nepal, India, Balngaldesh, Venezuela... un microcosmo all'interno di una classe, quella di italiano per stranieri, avviata dal Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti, presso la sede distaccata del Centro "Balducci" di Zugliano.

Un progetto di alfabetizzazione sui generis, niente regole grammaticali, o liste di vocaboli alla lavagna, la lingua s'impara anche in altro modo.

Ecco le parole della docente, Stefania Pittioni, rilasciate all'emittente Udinese TV:
"Dopo la didattica online, la didattica digitale, abbiamo pensato che per riprendere fiducia e per partire con maggior slancio, fosse necessario mettere "le mani in pasta", le mani nella materia, in particolare nella ceramica e nell'argilla.
La lingua straniera si impara facendo sempre. Tutto quello che passa per le mani, passa anche attraverso il cervello, così parlano i neurolinguisti ed i neuropsichiatri".

Questa riflessione è partita da un tema specifico, il tema dei muri, "Se costruisci un muro pensa a ciò che lasci fuori" [I.Calvino].

Partendo da questa frase, le classi di italiano per stranieri hanno voluto ridefinire un nuovo concetto, "costruire qualcosa assieme".

Con l'aiuto della ceramista Elena Borgna, gli studenti hanno realizzato tanti piccoli mattoni, per costruire non muri che dividono, ma ponti che uniscono.

Ecco le parole rilasciate dalla ceramista Elena Borgna, rilasciate all'emittente Udinese TV:
"Questo tipo di percorso, sicuramente è stato pensato con l'idea che "la bellezza salverà il mondo", attraverso l'arte che comunque, considerato un linguaggio che supera ogni tipo di barriera, l'arte viene definita così un linguaggio neutrale".

Muri, barriere, non solo fisiche ma anche immateriali, che molti dei corsisti hanno dovuto affrontare nella loro vita e soprattutto nel loro viaggio verso l'Italia.

Sono 548 gli studenti stranieri, che lo scorso anno hanno frequentato, i corsi di alfabetizzazione in italiano, organizzati dal Centro Provinciale per l'Istruzione degli Adulti nelle sue varie sedi dislocati in tutta la Regione.
La scuola pubblica propone anche dei corsi per ottenere la licenza media, e corsi di ampliamento in lingue, informatica, storia dell'arte e altre materie.
Calendario
<< < novembre 2021 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org