Oltre il buio che c’è...
Oltre il buio che c’è...
Concerto acustico
Centro Balducci, sabato 16 marzo, ore 20.45
COMUNICATO

DATA DEL CONCERTO
Il concerto “Oltre il buio che c’è – Viaggio artistico alla scoperta dell’uomo” si terrà sabato 16 marzo 2024 alle ore 20,45 presso la Sala “Mons. Luigi Petris” del Centro Ernesto Balducci di Zugliano

TITOLO DEL CONCERTO
Il titolo è tratto dal testo della canzone “La valigia dell’attore” scritto da Francesco De Gregori per l’attore e regista Alessandro Haber. L’attore sul palco sa che la sua voce deve arrivare fino all’ultima fila, “oltre il buio che c’è” (in teatro), superando quello spazio oscuro che vede davanti a sé e che, a causa dei fari puntati sulla scena, impedisce di vedere i volti delle persone. Con questo concerto si vuole così raggiungere lo spettatore fino all’ultima fila per accompagnarlo in una esperienza artistica con le melodie e i testi di grandi autori della musica contemporanea.

GENERE MUSICALE E AUTORI
Il concerto viene realizzato dai Forever Mats in forma acustica e presenta 22 brani musicali, composti tra il 1964 ed il 1997, che spaziano dal genere rock e blues alla canzone cantautorale italiana ed estera. Gli autori proposti nel concerto sono: America, Banco, Franco Battiato, Beatles, Pierangelo Bertoli, Fabio Concato, Lucio Dalla, Pino Daniele, Fabrizio De André, Francesco De Gregori, John Denver, John Lennon, Negrita, New Trolls, Cat Stevens - Yusuf Islam, Luigi Tenco, Roberto Vecchioni, Antonello Venditti e Renato Zero.

FILO CONDUTTORE DEL CONCERTO
Lo slogan del concerto è: “ascoltare la musica con gli occhi”. Il pubblico, difatti, tramite le note della musica e le immagini proiettate sullo schermo, visiterà una splendida galleria artistica della musica contemporanea composta da sette sale espositive. I tre quadri (trittico di canzoni) presenti in ogni sala proporranno alcuni fra i più importanti aspetti della nostra esistenza. Le sale tematiche avranno nell’ordine i seguenti titoli: “Diventare Adulti”, “Padri e Figli”, “Fede e spiritualità”, “il Viaggio”, “Guerra e Pace”, “Genio e Follia”, “Vivere la Vita”.

MULTIMEDIALITA’
Proiettati sullo schermo compariranno i volti degli artisti, le immagini descrittive delle canzoni, i video illustrativi collegati al tema, i testi tradotti (se in inglese) e quadri famosi con i titoli dei temi. Durante il concerto in video verranno proiettati, nella loro bellezza artistica, alcuni fra i dipinti più noti dei seguenti autori: Pere Borrell Del Caso (immagine della locandina), François Ghislain Magritte, Casper David Friedrich, Mary Cassatt, Banksi, Marc Chagall, Hieronymus Bosch, Rob Consalves, Salvador Dalì, Giorgio De Chirico, Max Ernst, Renè Francois Magritte, Joan Mirò, Pablo Picasso e Marc Riden.

SINTESI FINALE
Il concerto diventerà così un “viaggio alla scoperta dell’uomo” in una galleria artistica in cui si intrecciano e si fondono alcune tra le più importanti arti visive e uditive: la Musica, la Poesia, la Pittura, il Cinema.

FOREVER MATS
Il gruppo musicale, nato nel 1996, ha una storia fatta di vicende umane, prima che musicali, amicizie, incontri, comuni passioni, voglia di fare e di stare insieme. Dopo il debutto iniziale come “Matusa”, la band si è trasformata in Forever Mats, votandosi così totalmente all’esibizione per scopi benefici e solidaristici (l’acronimo MATS significa difatti Musica A Tutta Solidarietà).
Numerosissime sono state le collaborazioni con le associazioni, onlus e istituzioni presenti nel territorio regionale, fra le quali segnaliamo: Croce Rossa Italiana, ADMO, ADO, Smile Again, Pane Condiviso, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Agesci, Il Melograno, AFDS, CeVI.
Vasto il repertorio musicale che spazia dal genere Blues al Rock and Roll, dal Rock (Hard, Progressive, Latin, Country, Metal) al Beat, dalla canzone del Cantautore al brano interpretato da “Grandi voci” italiane o internazionali.
I componenti della band sono: Marco Zoratti (voce), Maurizio De Cristofaro (voce), Giustino Marangone (batteria e voce), Lorenzo Bearzot (tastiere e voce), Massimo Pedretti (chitarra, mandola e armonica), Mauro Pescatore (chitarra), Roberto Spadaccini (basso acustico e voce), Alessandro Pedretti (chitarra acustica e basso), Gabriele Bearzot (batteria), Claudio Vigna (mixer audio), Nevio Nalato (mixer luci), Nicola Cardin (computer-grafica e videoproiezione), Edo Danelutti (riprese video e suoni).

ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO PANE CONDIVISO ODV
È un’associazione di volontariato che dal 1983 offre aiuto umano ed economico in Haiti e Perù. In contatto diretto con operatori sul posto che dedicano la loro vita ai poveri, supporta progetti per l’infanzia, in particolare: prevenzione dell’abbandono, sostegno alimentare, istruzione, recupero delle bambine di strada, case di accoglienza. Gli obiettivi statutari vengono ottenuti attraverso sostegni a distanza, donazioni, beneficenze, nonché promuovendo interventi di volontariato. Inoltre, promuove: sensibilizzazione ai problemi della mondialità e del disagio, promozione della cultura della diversità e della condivisione, promozione di manifestazioni ed attività private e pubbliche, sia nell’ambito sociale, che fuori sede.

Udine, 4 marzo 2024

Roberto Spadaccini
(autore e regista)

Scarica PDF (431kB)
Calendario
<< < giugno 2024 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - Centro di Accoglienza "E. Balducci" ODV ETS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org