MANIFESTAZIONE REGIONALE RETE DIRITTI DI CITTADINANZA
MANIFESTAZIONE REGIONALE RETE DIRITTI DI CITTADINANZA
L'urlo della piazza: non calpestate i diritti
Udine - 27 Giugno 2009

Duemila persone hanno partecipato alla manifestazione organizzata dalla Rete dei Diritti di Cittadinanza FVG insieme al Centro Balducci, CGIL, ACLI, RdB-CUB, Associazione Immigrati di Pordenone, Donne in Nero-UD, Associazioni “La Tela” e “Officina del Mondo”-UD,

a cui hanno anche aderito:

le associazioni ALEF FVG, ANPI prov. UD, ARCI prov. UD, ASEF FVG, ASGI FVG, “Bhairab” e “Bimas” - Monfalcone, Ce.Si. - UD, Associazion Culturâl "el tomât" di BUJE, Associazione dei Serbi Nicola Tesla FVG, “ICARO”, “PSII” – UD, “Mediatori di Comunità”, “SAGAL”, Tricolorul di Romania, UNITA' ex URSS, “Vicini di casa”, “Viva Colombia”, Bande Garbe, C.A.C.I.T. - TS, Casa Internazionale delle Donne di Trieste, CIAM, Circolo Mediatori Culturali-Linguistici dell’Acli, Cobas Scuola, Comitato “Noi non segnaliamo” PN, Comitato per i diritti civili delle prostitute, Comunità “Arcobaleno” - GO, Conferenza Volontariato Giustizia del FVG, Ghana National Association G.N.A., GR.I.S. FVG – SIMM, ICS – TS, Nigerian Association FVG, Ass. Argentina Vientos del Sur, Rete Radié Resch – UD, Associazione
Proiezione Peters – UD, Circolo Arci “Porto Alegre” - Budoia,
Associazione "Strada Facendo" – Manzano, Associazione "Artetica" -
Muzzana del Turgnano, ACP (Associazione Culturale Pediatri) – FVG, UCAI FVG (Unione delle comunità ed associazioni di immigrati),

Radio Onde Furlane, Cittadini Liberi ed Uguali – TS, Comitato “Noi non segnaliamo” TS, Coordinamento Antifascista – TS, Coordinamento Donne – TS, Tavolo della Pace – TS,

UIL – FVG, Gruppo Consiliare “Per la Sinistra” del Comune di Udine, Partito della Rifondazione Comunista FVG, Partito Democratico FVG, Partito Umanista FVG, Sinistra e Libertà FVG,

L’urlo della piazza, come è stato definito, per affermare la contrarietà:

  • A un welfare regionale che discrimini le persone in base alla loro provenienza;
  • Ai contenuti demagogici del DDL Sicurezza recentemente approvato;
  • Al razzismo, alla xenofobia e ad ogni forma di discriminazione.

L’urlo della piazza per ribadire la necessità:

  • di un welfare che promuova l’integrazione e la coesione sociale;
  • di norme che favoriscano i diritti alla protezione dell’infanzia, il diritto allo studio e al sostegno alle famiglie, diritti di tutti;
  • di un’Italia che rispetti il diritto d’asilo;
  • di una Regione e di un Italia in cui la sicurezza si fondi sulla tutela dei diritti per tutte/i;
  • di una Regione e di un Italia in cui venga garantita la crescita etica e culturale di ciascuna e ciascuno.

Una protesta pacifica alla quale hanno partecipato immigrati provenienti da tutta la regione, politici, lavoratori e gente comune.

In piazza anche il sindaco Furio Honsell, che dopo aver sfilato insieme ai manifestanti, dal palco ha ribadito che “a Udine siamo per la legalità e contro le leggi stupide”.

Tra gli inni cantati “Siamo tutti clandestini, siamo tutti clandestini” e “senza migranti l’Italia non va avanti”, il lungo corteo, partito da Piazza Matteotti è proseguito per le vie di Udine, ed è approdato in Piazza Venerio, dove ha chiuso gli interventi don Pierluigi Di Piazza.


Pubblichiamo la riflessione letta da don Pierluigi Di Piazza alla fine della manifestazione (allegato PDF)

Scarica PDF (166kB)
Calendario
<< < giugno 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org