Caro Obama, ti scrivo
Caro Obama, ti scrivo
"Il nostro incoraggiamento per la riforma sanitaria"
ZUGLIANO, 20/09/2009

Stimato Presidente Obama,

le giunga il saluto più cordiale e pieno di stima da parte dei partecipanti al Convegno “Diritti umani, giustizia, eguaglianza sociale verso un welfare planetario” che si conclude nel Centro Balducci a Zugliano, un piccolo paese nella Regione Friuli Venezia Giulia, nel Nord Est dell’Italia. È un centro di accoglienza per immigrati e rifugiati politici (50 persone ospitate, attualmente soprattutto dall’Africa) e di promozione culturale sulle grandi questioni che quotidianamente ci interpellano: giustizia, pace, salvaguardia di tutti gli esseri viventi, dell’intero ecosistema. Per questo siamo stati e siamo in relazione con diverse comunità del Pianeta.

Il Convegno di quest’anno è stato preparato e vissuto con l’Ordine dei 700assistenti sociali della nostra Regione Friuli Venezia Giulia. Nel primo incontro, nel teatro della vicina città di Udine, insieme alle mille persone presenti ci siamo riferiti con profonda attenzione, alle sue parole, decisioni e azioni. Vogliamo ricordare, fra le altre, le sue illuminanti parole a Praga sulla necessità di un futuro liberato dalle armi nucleari; il suo straordinario discorso all’Università del Cairo di apertura e di dialogo con l’Islam.
La incoraggiamo nel progetto di ritiro dall’Iraq e di nuove strategie e progressivo ritiro dall’Afghanistan convinti che la guerra non risolva ma peggiori ogni situazione. Attualmente seguiamo con apprensione le reazioni di contestazione e opposizione al suo coraggioso progetto di riforma sanitaria, per garantire l’accesso alle cure a tutte le cittadine e i cittadini Usa, con attenzione particolare ai 50 milioni di persone che ne sono drammaticamente private.
Siamo profondamente convinti con lei, che quello alla salute è uno dei diritti umani fondamentali uguali per tutti, inalienabile in quanto riguarda la persona umana in quanto tale.

Questo grande progetto di vera uguaglianza provoca critiche e dure opposizioni da parte di chi vede intaccati i propri vantaggi e i propri privilegi. Questo accade negli Usa e in tanti luoghi del Pianeta. Abbiamo coscienza che questa nostra lettera non le apporterà un concreto aiuto, ma siamo ugualmente convinti dell’importanza di comunicare e ricevere stima, incoraggiamento, fiducia, fra noi, le comunità, i popoli del Pianeta. Le siamo vicino e la sosteniamo, sentendo tutta l’importanza e l’enorme responsabilità del suo compito di Presidente degli Stati Uniti. Progetti, decisioni, azioni, preoccupazioni, sono state accolte anche nella preghiera comune fra diverse fedi religiose presenti al Convegno.
Quando verrà in Italia la invitiamo a visitare il nostro Centro, dato che abbiamo osservato come lei, in diverse occasioni, incontra persone e comunità “piccole” oltre ai tanti momenti istituzionali e ufficiali. Osiamo rivolgerle questo invito che può sembrare “impossibile”, incoraggiati da quanto è avvenuto con il Dalai Lama che invitato dal nostro Centro e da un Centro buddista del maestro Lobsang Pende, presente nella nostra Regione ha accettato di venire a incontrarci ed è rimasto tre giorni con noi. Sappia, Presidente Obama, che anche noi, come tante persone e comunità del Pianeta, la seguiamo, la stimiamo, la incoraggiamo e la sosteniamo nei progetti di giustizia, di uguaglianza sociale, di pace.

Don Pierluigi Di Piazza e i mille partecipanti al Convegno “Diritti umani, giustizia, eguaglianza sociale verso un welfare planetario”

Notizie correlate
17/09/2009
Giornate Convegno 2009
18/09/2009
Gruppi di lavoro - 2009
Convegni correlati
CONVEGNO 2009
Calendario
<< < agosto 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org