31^ MARCIA DELLA PACE ZUGLIO – SAN PIETRO IN CARNIA
31^ MARCIA DELLA PACE ZUGLIO – SAN PIETRO IN CARNIA
Zuglio - San Pietro in Carnia - giovedì 31 dicembre 2009 - ore 21.00

I promotori sono la fondazione la Polse di Zuglio e il Centro Balducci di Zugliano, in collaborazione con la parrocchia di Zuglio, il gruppo ANA di Zuglio, Enti e Volontari. 

Il cammino di pace si muoverà alle 21 dalla piazza Museo di Zuglio dopo il saluto di accoglienza e le motivazioni di don Giordano Cracina; sarà guidato da mons. Pietro Piller parroco di Ampezzo e vicario foraneo.

Durante il percorso sono previsti tre momenti di riflessione e di preghiera:

  • il primo con il contributo di Serena Vidoni del Centro ecumenico de La Polse con riferimenti a realtà della Carnia;
  • il secondo con l’intervento di Marco Iob del Cevi (Centro Volontariato Internazionale) con attenzione particolare alla questione dell’acqua;
  • Il terzo intervento è affidato a don Pierluigi Di Piazza, parroco di Zugliano e responsabile del Centro Balducci che metterà in relazione le nostre comunità e quelle del Pianeta.

Le riflessioni saranno precedute dalla lettura in lingua friulana di tre brani della lettera del papa e seguiti dal momento di preghiera.

Il cammino di pace confluirà nella concelebrazione eucaristica in San Pietro, presieduta dall’arcivescovo mons. Andrea Bruno Mazzoccato.

Seguirà un momento di festosa convivialità alla Polse.

Il cammino nella notte favorirà di per sé la riflessione sulla questione del rapporto fra noi donne, uomini, comunità e tutti gli esseri viventi, l’intero eco – sistema.

Il messaggio del papa evidenzia le gravi responsabilità nella distruzione dell’ambiente, nella usurpazione delle risorse; chiama in causa un modello di sviluppo inaccettabile perché disumano e distruttivo; afferma che la gravità della situazione attuale deve diventare un’occasione di discernimento e di una nuova progettualità; il Creato è dono di Dio e diventa responsabilità di custodia da parte dell’uomo: i beni sono destinati alla vita di tutti, non all’arricchimento di pochi e all’impoverimento della maggioranza.
Sollecita ad una solidarietà inter – generazionale, pensando alle generazioni future e ad una solidarietà intra – generazionale in un nuovo rapporto di autentica cooperazione fra i paesi impoveriti e quelli industrializzati, con la verifica da parte di questi della eticità delle scelte, degli strumenti e delle conseguenze.
Le necessarie e urgenti scelte a livello economico e politico nelle comunità locali e su scala planetaria devono essere sempre accompagnate dalle scelte personali, familiari, di gruppo: di nuovi stili di vita, supportati da una nuova cultura da diffondere nelle scuole, nelle comunità e auspicabilmente con mezzi di informazione veritieri.
La Chiesa in questo ha una particolare responsabilità, in dialogo con le altre Chiese e le altre fedi religiose.

Per chi vuole, la partenza da Zugliano è prevista alle 19.30, dopo la celebrazione dell'eucarestia alle ore 18.00

Scarica PDF (49kB)
Calendario
<< < luglio 2019 > >>
dom lun mar mer gio ven sab
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
Promozione Culturale
Ultime Notizie
Eventi futuri
Agenda anno in corso
Storico Eventi
Convegni
Premio Honor et Dignitas
 
I nostri percorsi
Riflessioni di Don Pierluigi Di Piazza
Immigrazione
Pace
Presentazione libri
Rete di diritti di cittadinanza
Video
 
Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org