Costruiamo una RETE PER I DIRITTI di CITTADINANZA in FVG:

Per una regione di accoglienza, diritti e pari opportunità

Il  31/07/08, appena eletto, il Consiglio Regionale ha abrogato la Legge  Regionale (LR) n. 5/2005 "Norme per l'accoglienza e l'integrazione  sociale delle cittadine e dei cittadini stranieri immigrati" insieme al  Reddito di cittadinanza, al Difensore civico e al Tutore dei minori. La  LR n. 5/2005, considerata a livello nazionale un modello delle  politiche dinclusione sociale, era nata da un processo di  partecipazione di centinaia di esponenti di associazioni ed enti,  migranti.
  Contro la sua abolizione oltre cinquanta realt regionali  hanno subito sottoscritto una lettera al Presidente e all Assessore  competenze della Regione.

Nei mesi successivi si sono  moltiplicate, ovunque in Italia, aggressioni e violenze a sfondo  razziale e si diffuso un clima di intolleranza e razzismo. Governo e  amministrazioni locali hanno adottato norme discriminatorie col  pretesto di rispondere alla domanda di sicurezza.

Il  6/12/08 si svolta, con la partecipazione dellAssessore Molinaro, la 1^  Assemblea della Rete per i Diritti del Friuli Venezia Giulia, convocata  al fine di:

     
  • manifestare e motivare opposizione alle scelte legislative della Regione; 
      
  • presentare proposte basate anche sulle esperienze positive sviluppate;
     
  • chiedere un dialogo e un confronto con il governo regionale.

E  stato steso un documento conclusivo che sintetizza priorità e proposte  emerse, che verrà presentato a marzo in regione, disponibile e  scaricabile in questa pagina:

 Documento_ReteDiritti_FVG.pdf (180kb)



La Rete diritti di cittadinanza FVG

La  Rete per i diritti di cittadinanza del Friuli Venezia Giulia, nata nel  settembre 2008 dopo le prime iniziative contro le abrogazioni della LR  5/2005 del Reddito di cittadinanza, del Difensore civico e del Tutore  dei minori, un gruppo, composto da donne e uomini esponenti di  associazioni, operatori dei servizi, persone impegnate nel sociale,  migranti, che promuove e difende uguali diritti e uguali opportunit per  tutte e tutti.

La Rete per i diritti di cittadinanza  del FVG si riunisce ed ha sede presso il Centro di accoglienza Ernesto  Balducci di Zugliano.


Sostieni e aderisci alla

Rete diritti di cittadinanza FVG

Puoi spedire una mail a:
retedirittifvg@gmail.com


Oppure scrivere a :

Rete diritti di cittadinanza FVG
c/o Centro E. Balducci
Piazza della Chiesa 1
33050 Zugliano Pozzuolo del Friuli (Ud)


Associazione - centro di accoglienza "E. Balducci" ONLUS
Piazza della Chiesa, 1 - 33050 Zugliano (Udine)
email: segreteria@centrobalducci.org